Tag

, , , , , , , , ,

zuppa di cipolle alla francese

zuppa di cipolle alla francese

La zuppa di cipolle è un piatto tradizionale di molti paesi, poiché è un piatto povero, fatto con delle semplici cipolle, economiche e reperibili tutto l’anno nel proprio orto.
La zuppa più rinomata però, è senz’altro quella francese, la parigina “Soupe à l’oignon”, che si è trasformata in un piatto raffinato preparato nei migliori ristoranti francesi.
L’antica tradizione voleva che si andasse a mangiare la zuppa di cipolle nei bistrot vicini alle Halles (i mercati generali), all’alba dopo una notte di baldoria, e ancora oggi, alcuni di questi locali, aperti tutta la notte, servono questa gustosissima zuppa.
Pare che la zuppa di cipolle fosse una antica ricetta toscana del ‘500, che si mangiava accompagnata da fette di pane toscano abbrustolito.

Tempo di preparazione e cottura: 1 ora
Difficoltá: ♦ ♦ ♦ ♦
Costo: < 5€
Informazione nutrizionale: piatto completo: carboidrati + proteine.

Ingredienti:

  • brodo di verdure: 1 litro
  • burro: 50g
  • 5/6 cipolle
  • farina: 20gr
  • olio: 4 cucchiai
  • Pepe
  • Sale
  • Zucchero
  • Groviera (o Emmenthal) grattugiato: 100 gr
  • baguette: 12 fette

PREPARAZIONE:

Mondate le cipolle e tagliatele ad anelli sottilissimi. Ponetele poi in un tegame con 50gr di burro e 3-4 cucchiai d’olio.
Lasciate cuocere a fuoco basso per 10 minuti, poi aggiungete un cucchiaino di zucchero e procedete con la cottura a fuoco moderato finchè le cipolle sudino senza prendere colore;
fate molta attenzione a non farle scurire in nessun punto.
Quando cominceranno a divenire leggermente bionde, spolveratele con la farina, che farete cadere da un setaccio (colino), quindi mescolate con cura per qualche minuto.
A questo punto aggiungete il brodo oppure, per rendere la zuppa più ricca potete sfumare con mezzo bicchiere di vino bianco o un bicchierino di brandy;
lasciate sobbollire per almeno 30 minuti a fuoco moderato, aggiungendo del brodo quando serve.
Quando la zuppa sarà cotta, aggiustate di sale e pepe e versate il tutto in quattro contenitori da forno;
affettate il pane (se proprio volete essere fedeli alla ricetta procuratevi una baguette) e abbrustolitelo.
Adagiate le fette di pane sulla superficie della zuppa e ricoprite con abbondante groviera o emmenthal grattugiati (o formaggi similari).
Ponete quindi i 4 contenitori nel forno preriscaldato a 250°C (o nella salamandra) per il tempo necessario affinché si formi una crosticina dorata sulla superficie della zuppa (pochi minuti).
Servite la zuppa di cipolle gratinata caldissima.

Annunci